Azione legale formale per i consumatori

Procedimento europeo per le controversie di modesta entità: quando utilizzarlo

È possibile ricorrere al procedimento europeo per le controversie di modesta entità per fare causa ad una persona, organizzazione o società con sede in un altro paese dell’UE (In questo caso, tutti gli Stati membri dell’UE, tranne la Danimarca) per un importo massimo di 5 000 euro.

Il procedimento europeo per le controversie di modesta entità non è disponibile in Danimarca.

Il procedimento può essere utilizzato per richiedere il rimborso per beni o servizi. Ad esempio, consente di presentare un reclamo per un prodotto difettoso acquistato all’estero, in un altro paese dell’UE, oppure comprato online da qualcuno che vive in un altro paese dell’UE. Per avviare il procedimento non è necessario rivolgersi ad un avvocato.

Va notato che il procedimento europeo per le controversie di modesta entità non interessa tutte le questioni civili e commerciali. Sono escluse:

  • le questioni fiscali, doganali o amministrative
  • i diritti di famiglia derivanti da matrimonio (come gli alimenti), testamenti e successioni
  • i diritti previdenziali e occupazionali
  • la responsabilità dello Stato.