Offerte “gratuite” false

I venditori devono comunicare il prezzo reale dei loro prodotti e servizi. Non possono dichiarare “gratuito” un servizio a pagamento o offrirti un servizio aggiuntivo “gratuito”, quando di fatto il costo reale di quest’ultimo è già incluso nel prezzo ordinario.